ULTIME NOTIZIE DAL BLOG

ITALPET DOG RUN: LA PRIMA CORSA A 6 ZAMPE DI VERONA

Data la vasta esperienza nel mondo del running, DNA Sport Consulting è stata pronta nel rispondere all’esigenza di Italpet, la catena di negozi di articoli per animali di Verona, che voleva creare un momento di ringraziamento e aggregazione per i suoi clienti e una festa per l’intera città e gli amanti degli animali. Si è quindi individuato, come evento perfetto per rispondere a questa esigenza, una run, un percorso da 5 km, da correre o camminare, dedicato ai cani e ai loro padroni, in cui tutto è stato calibrato sugli amici a 4 zampe, dalle iscrizioni, al pacco gara, ai ristori, fino ai collateral.

DNA Sport Consulting ha preso in carico tutto ciò che è stata l’organizzazione tecnica del percorso e del villaggio allestito durante tutto il weekend e la comunicazione dell’evento, che essendo alla sua prima edizione, necessitava di farsi conoscere in città. Per dare un risvolto benefico all’evento e di aiuto concreto agli animali, i fondi raccolti dalle iscrizioni sono stati destinati all’ENPA sezioni di Verona e Vicenza e all’Associazione continuando a crescere, che opera nella formazione dei più piccoli con attività di rapporto animali-persone.

La comunicazione e la promozione hanno puntato sull’intercettare e raggiungere i proprietari di cani, chi ama correre e trascorrere una giornata all’aria aperta, coinvolgendoli e sensibilizzandoli, attraverso una comunicazione tradizionale, tramite quotidiani, tv e radio e una online, tramite la creazione dell’evento su Facebook, la comunicazione tramite la pagina Italpet e su pagine di settore.

A livello organizzativo, invece, tutto è stato adattato ai nostri amici animali dedicando a loro l’intera giornata, studiando il posizionamento del villaggio in un luogo a loro congeniale, i Bastioni Santo Spirito, organizzando la partenza scaglionata per differenti taglie di cane e limitando al massimo il crearsi di situazioni di grande affollamento e confusione che potessero disturbare i cani. Anche il percorso è stato scelto affinché il suolo fosse in parte asfalto, in parte sterrato per non affaticare le zampe dei cani.

Questa nuova impresa ha messo il team DNA al lavoro su un terreno in parte conosciuto ma per molte logiche nuovo, portandolo quindi a ideare nuove dinamiche e nuove possibilità, un lavoro stimolante che ha dato molte soddisfazioni date anche dalla cospicua partecipazione: erano infatti 500 cani al via!

 

Post: & Categoria: News dna.

SOCIAL


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER


INSTAGRAM


ULTIMI TWEET

Facebook

Twitter

Vimeo