ULTIME NOTIZIE DAL BLOG

SPORT EXPO SI CONFERMA ESSERE LA FIERA DEL NORD ITALIA DEDICATA AI RAGAZZI

DNA Sport Consulting anche quest’anno gestisce la segreteria organizzativa di Sport Expo, la fiera dello sport per gli under14 che è arrivata alla sua dodicesima edizione. Sempre di più Sport Expo si conferma essere la fiera dello sport più seguita a livello italiano: delle 65.000 persone che hanno partecipato alle attività sportive, il 13,3% è residente fuori provincia, con famiglie arrivate da Asti, Torino, Biella, Alessandria, Genova, Milano, Novara, Venezia, Gorizia, Bolzano, Bologna, Parma, Ravenna, Firenze, Ancona, Pescara, L’Aquila, fino a famiglie arrivate dal sud Italia, da Puglia e Calabria. Questo dato è reso possibile dalla capillare attività di promozione e comunicazione dell’organizzazione e dal consolidarsi di partnership aziendali che amplificano la portata dell’evento stesso, in primis con la diffusione degli spot su Nickelodeon, media partener dell’evento.

DNA Sport Consulting, grazie a un preciso e attento lavoro con le aziende, garantisce la creazione e il rinnovo di relazioni di partnership, condividendo i valori e le finalità per integrare al meglio l’azienda all’interno dell’evento stesso. La prima azienda, ormai parte fondamentale di Sport Expo, è sicuramente Lidl Italia che riconferma la sua partecipazione, festeggiando i suoi dieci anni nel ruolo di presenter partner. Due le aree principali della presenza del brand: Casa Lidl, l’area istituzionale dove è stato ricreato un vero e proprio supermercato del fresco con divertenti giochi e attività anche per i più piccoli, e la Lidl Crivit Arena, che si conferma l’area centrale, il cuore pulsante di Sport Expo, con competizioni ed eventi sportivi rivolti a tutti.

L’edizione 2018 ha visto la partecipazione di due main sponsor: il Centro Commerciale Adigeo, all’interno del quale si è svolta l’Adigeo Sport Week, un viaggio di una settimana con cinque discipline sportive in preparazione a Sport Expo, che si è trasformata nel divertente Passasport, un documento per collezionare tutte le sigle sportive; l’altro main sponsor si è riconfermato essere Agsm. La società veronese crede nell’importanza di partecipare attivamente alla crescita del territorio sostenendo l’attività sportiva e lo sviluppo etico-culturale, partecipando non solo in veste istituzionale ma anche con un’area gioco con un divertente Pool Soccer.

Una fiera come Sport Expo, con la portata ormai nazionale, può contare sulla media partnership di Nickelodeon, la piattaforma televisiva di Sky dedicata ai ragazzi, che ha permesso una diffusione capillare dello spot sul territorio nazionale, che ha sicuramente aiutato a incrementare i visitatori fuori provincia.

Sport Expo è la fiera dello sport e come tale non può farsi mancare anche gli sport da praticare in outdoor grazie alla partecipazione di Decathlon, diventato quest’anno outdoor main sponsor. Grazie a Decathlon i ragazzi hanno avuto l’opportunità di provare nuovi entusiasmanti sport sotto la continua supervisione di occhi esperti.

Tra le nuove partnership nate con la dodicesima edizione, c’è Vicentini Volkswagen che diventa l’official car, perché, mentre i ragazzi sono impegnati nelle attività sportive, mamma e papà possono scoprire gli ultimi modelli di auto; e Big Babol, che aumenta la sua presenza rispetto agli anni scorsi, con uno stand personalizzato per coinvolgere i ragazzi in divertenti tiri a canestro.

Sport Expo è radicato nella città e è diventato a tutti gli effetti un evento cittadino, per questo vede coinvolte anche numerose realtà del territorio, che sono Gardaland, Amia nel ruolo di green partner, ATV che come ogni anno si è occupato del trasporto dei ragazzi con le scuole in veste di travel partner e Consorzio San Zeno come logistic partner. Supporto anche dalla radio locale Radio Verona, con dirette dalla Fiera nelle giornate di evento. La Camera di Commercio di Verona ha dato per il primo anno il patrocinio e entrano per il primo anno anche Consorzio ZAI e VeronaMercato con un contributo.

Sport Expo rappresenta per DNA Sport Consulting un importante evento per la collaborazione con le numerose aziende che hanno in questi tre giorni l’opportunità di entrare in contatto con oltre 65.000 persone, tra genitori, ragazzi e insegnanti; ma è altresì importante per gli enti sportivi, tra federazioni e società sportive e, soprattutto, per gli organi istituzionali coinvolti. L’organizzazione generale dell’evento, infatti, è del Comune di Verona, con la nuova giunta insediatasi lo scorso giugno, la Fipav Verona, VeronaFiere, la Facoltà di Scienze Motorie dell’Università di Verona, l’Ufficio Scolastico Territoriale di Verona, la Fondazione Bentegodi e l’importante riconoscimento del CONI, con il patrocinio.

 

Post: & Categoria: News dna.

LA MARCIA DEL GIOCATTOLO ARRIVA A MILANO CON DNA SPORT CONSULTING

Dopo la positiva esperienza di Verona, DNA Sport Consulting con il prezioso support di Legnoland di Globo Giocattoli, ha deciso di portare la Marcia del Giocattolo anche a Milano. L’idea è nata per proporre anche sulla città di Milano una corsa dalla forte valenza charity, con attenzione particolare al mondo dei bambini, e dare a Legnoland l’opportunità di essere presenter partner e riconoscibile su un progetto di alto livello organizzativo e valoriale. Partendo da questo presupposto è stato quindi definito il kids charity program, un progetto di Soleterre per supportare e aiutare i bambini e le famiglie del reparto di Onco-ematologia pediatrica dell’Ospedale San Matteo di Pavia. L’intero team DNA Sport Consulting è stato coinvolto nel progetto, dalla fase di ideazione, contatto con le Istituzioni, in particolare il Comune di Milano, ente patrocinatore, la permessistica, l’individuazione e lo studio della location, individuata in CityLife, un luogo assolutamente nuovo e in fase di scoperta nella città di Milano. DNA Sport Consulting si è occupata inoltre della gestione delle iscrizioni alla fase di ideazione della grafica e relativa applicazione, fino allo studio della strategia di promozione e comunicazione, con stesura e realizzazione del piano editoriale. Anche a Milano, così come è stato a Verona, il simbolo dell’adesione al programma di solidarietà è stato un braccialetto di legno Legnoland che, alla partenza è stato mostrato al cielo da tutti i partecipanti, tra cui anche l’Assessore allo Sport del Comune Roberta Guaineri, e all’arrivo ha completato il sorriso per i bambini aiutati da Soleterre, la Onlus milanese destinataria dei fondi. Essendo un evento alla sua prima edizione, il lavoro principale è stato quello di diffondere il nome e la data dell’evento, sia a partecipanti potenziali, sia alle aziende contattate dal settore commerciale, che ha portato a coinvolgere Big Babol, Chupa Choco e Capri-Sun come fornitori ufficiali. Il 17 dicembre, nella suggestiva cornice di CityLife, una splendida giornata di sole, tipicamente invernale, ha contribuito a rendere questa prima edizione un successo di partecipanti, creando così un buon punto di partenza per il prossimo anno, quando, con la case history di successo, si potrà coinvolgere ancori più sponsor e partecipanti. Il lavoro di DNA Sport Consulting è quindi sempre proiettato sul presente e sul futuro, con uno sguardo a lungo termine per studiare e analizzare le potenzialità di tutte le azioni fatte. Un lavoro di team che porta a chiudere un anno di grandi successi e pone le basi per un 2018 ancor più ricco di novità e progetti.

 

Post: & Categoria: News dna.

Pagina 1 di 2412345...1020...Ultima »

SOCIAL


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER


INSTAGRAM


ULTIMI TWEET

Facebook

Twitter

Vimeo